Tapì è un gruppo internazionale specializzato nella progettazione, produzione e distribuzione di chiusure tecnologiche di design dedicate al mondo del packaging. Conosciuta in tutto il mondo per l’eccellenza dei suoi prodotti e per il design innovativo made in Italy, Tapì aveva bisogno di affermare la propria identità in un mercato sempre più globale.

MullenLowe Italy ha collaborato con il board nella ridefinizione delle proprie “mission” e “vision”, per arrivare alla produzione della letteratura aziendale, dell’immagine coordinata e del materiale di presentazione del prodotto.

Il restyling del marchio ha visto eliminare gli elementi figurativi del passato, troppo limitativi per un’evoluzione da marca di prodotto a marca di valori.

Il payoff “Uniqueness inside, beauty on top” è stato introdotto per sostanziare i principali valori della marca: la capacità di preservare ed esaltare l’unicità del prodotto di chi sceglie di sigillare la propria qualità con Tapì, e la bellezza delle soluzioni sempre personalizzate e del disegno originale made in Italy che fin dall’inizio caratterizzano i prodotti Tapì.

Un nuovo posizionamento, espresso in una campagna pubblicitaria sui media di settore, apre la “vision” di Tapì Group alle azioni di marketing ma anche all’impegno aziendale e di gruppo nella responsabilità sociale, nel welfare aziendale e nell’innovazione: “Made to be opened”.

Tapì Group necessitava anche di una nuova organizzazione del proprio sistema di marca, costruito progressivamente  durante la fase imprenditoriale della storia dell’azienda. MullenLowe Group ha affiancato il management e la Direzione Marketing nella riorganizzazione del sistema di prodotto e di marca, dando una nuova immagine alle marche esistenti, Tapì Signature e Tapì Revò, e creando Tapì Collection.

Per ogni marca di prodotto è stato definito un mondo visuale di riferimento, riconoscibile nei tratti principali ma unico nel rappresentare il posizionamento specifico, con l’aiuto di visual artist e illustratori.

Il nuovo posizionamento, di protagonisti dell’innovazione e dell’approccio laterale e sorprendente al design di settore, è stato portato in vita da una strategia di contenuto, on e off line. I contenuti sono costruiti attraverso il presidio dell’argomento “design” in senso lato, anche attraverso la creazione di un magazine aziendale, Tapìnk.